28 Maggio 2020 Nessun Commento How To

Come stirare le lenzuola in modo veloce e impeccabile

Come stirare le lenzuola

Dormire in un letto riposando tra lenzuola belle, fresche, profumate e appena stirate è il sogno di tutti. Ma dietro lenzuola impeccabili e senza pieghe spesso c’è un lavoro faticoso e noioso di stiratura. Sì, stirare porta via tempo e richiede molta pazienza, ma con qualche piccolo segreto è possibile rendere più semplice questa ostica pratica domestica.

Ferro da stiro e lenzuola

Come stirare bene le lenzuola

Per facilitare il processo di stiratura è importante mettere in pratica alcuni accorgimenti durante le fasi precedenti, a cominciare dal lavaggio. Le lenzuola in cotone, in raso di cotone e in percalle e le lenzuola per bambini si stropicciano di più rispetto ai tessuti sintetici, ma sono più traspiranti e garantiscono un riposo migliore.

Per limitare la formazione delle pieghe è necessario, dunque, impostare una centrifuga non troppo energica, abbassando il numero di giri: in questo modo il tessuto non si stresserà troppo durante il lavaggio e non si formeranno pieghe difficili da mandare via successivamente. È sufficiente impostare una centrifuga da 600-800 giri per rimuovere l’acqua in eccesso e consentire una rapida asciugatura.

Quando lavate le lenzuola, tendenzialmente una volta a settimana, abbiate cura di non riempire troppo la lavatrice: lavate insieme il set di biancheria da letto, ma senza mischiarlo con altre tipologie di biancheria da casa o indumenti.

Piccoli accorgimenti vanno adottati anche al momento di stendere le lenzuola: vanno disposte in modo ordinate sul filo del bucato, ben tese per rimuovere le grinze in eccesso. Le lenzuola non vanno esposte ai raggi diretti del sole: i colori potrebbero sbiadirsi e risultare meno brillanti e le fibre del tessuto potrebbero seccarsi, rendendo più complicata la fase di stiratura.

Per la biancheria di cotone è consigliato anche l’utilizzo dell’asciugatrice: il getto d’aria serve ad accelerare e rendere omogenea l’asciugatura, oltre che ad appiattire le pieghe. Ma ricorda: non lasciare le lenzuola a lungo dentro il cestello o piegate male nel cesto della biancheria.

Anche la scelta del ferro da stiro è importante: per stirare le lenzuola in modo professionale è bene affidarsi ad un ferro da stiro a vapore con serbatoio esterno di buona qualità. Questi modelli, infatti, hanno un’autonomia elevata e sono in grado di rimuovere anche le pieghe più persistenti.

Stirare le lenzuola in cotone

Le lenzuola di cotone, raso e percalle di qualità più elevata vanno stirate con il ferro da stiro impostato ad una temperatura media. Il getto di vapore renderà più piatta la stoffa e faciliterà la stiratura. Ricorda di stirare sempre tutti i capi dal lato rovescio per evitare che il tessuto si rovini o che i capi scuri rimangano macchiati da antiestetici aloni. Per rimuovere le pieghe più ostili utilizza uno spruzzino con acqua per inumidire il tessuto.

Ferro e asse da stiro

Come stirare lenzuola con angoli

Le lenzuola matrimoniali con gli angoli possono rivelarsi una vera e propria tortura quando arriva il momento di stirarle, ma tutto si può risolvere con la giusta dose di pazienza. Prima di tutto metti il lenzuolo sulla tavola da stiro e stiralo nella parte dritta su tutta la parte centrale. Passa poi il ferro sulla prima fascia tra angolo e angolo. Prendi mezzo angolo e fissalo sulla punta dell’asse, tenendo l’arricciatura con la mano sinistra e liscia spruzzando il vapore. Gira l’angolo e stira l’altra mezza parte. Prosegui poi con tutti gli altri angoli.

A questo punto piega a metà il lenzuolo infilando un angolo dentro l’altro e procedi a passare il ferro solo su un lato della lunghezza, appiattendo bene con le mani. In questo modo si stireranno entrambi i lati con una sola passata. Basterà poi piegare le lenzuola con angoli in senso longitudinale più di una volta, stando attenti a rivoltare all’interno il bordo con gli angoli.

Un altro metodo per stirare alla perfezione le lenzuola con gli angoli consiste nel ritirarle ancora umide e spruzzare ogni angolo con l’amido: le lenzuola resteranno tese, proprio come quelle di una camera d’albergo.

Trucchi per stirare le lenzuola velocemente

Per un risultato davvero perfetto, non aspettare che le lenzuola si asciughino completamente, ma procedi con la stiratura quando la biancheria è ancora umida. Per stirare in meno tempo, il vapore risulta un ottimo alleato. Aspetta che il ferro sia ben riscaldato e che abbia raggiunto la temperatura impostata per il tipo di lenzuolo.

Prima di stirare le lenzuola è consigliabile piegarle accuratamente lasciando il bordo decorato o con eventuali ricami dalla parte esterna: stira la parte in vista per ottenere lenzuola impeccabili. Il calore e il peso del ferro da stiro andranno a stirare anche gli strati successivi senza intervenire direttamente con la stiratura su tutta la superficie delle lenzuola.

Piega il lenzuolo per la sua lunghezza e in tre per la sua larghezza, poi posizionalo sull’asse con l’orlo parallelo al bordo. Stira il tessuto con movimenti ampi e decisi, prima da una parte e poi dall’altra.