19 Gennaio 2023 Nessun Commento How To

Come piegare lenzuola, piumone e trapunta per risparmiare spazio

come piegare lenzuola

Fare ordine in casa è davvero importante per la vita quotidiana: spesso si accumulano oggetti ed elementi di biancheria che trovano posto a fatica in mobili e armadi e che sono sistemati alla rinfusa con il rischio di danneggiarli irrimediabilmente. Esistono diversi metodi per ordinare le cose in casa, con particolare attenzione alla biancheria di alta qualità, che deve essere piegata in un certo modo per permetterne una conservazione migliore e per risparmiare spazio.

Insieme a Carillo Home scopriamo in particolar modo come piegare i diversi tipi di lenzuola per conservarle meglio e fare spazio negli armadi destinati alla biancheria da letto.

banner biancheria da letto

Come sistemare la biancheria da letto: il metodo Konmari

Tra i metodi più in voga per ordinare la casa spicca quello ideato da Marie Kondo, detta Konmari: si tratta di una serie di consigli che indicano come procedere con successo e quotidianamente nella difficile arte del riordino. La mentalità minimalista giapponese ci fa da guida per mostrarci come l’ordine dello spazio fisico in cui abitiamo si rifletta nella nostra mente in una sensazione di ordine e calma.

Prima di vedere nel dettaglio come piegare le lenzuola al meglio ecco quali sono i suggerimenti utili di Marie Kondo che riguardano la biancheria da letto. Secondo il metodo Konmari non è opportuno lasciare che lenzuola, federe e coperte restino in buste di plastica che tendono a trattenere l’umidità e quindi ad ammuffire la biancheria.

È necessario prevedere una parte dell’armadio della biancheria destinata al cambio stagione in cui conservare la biancheria che ci servirà in un altro periodo dell’anno, quella per gli ospiti e tutte le lenzuola e coperte in più che non utilizziamo di consueto. Teniamo, invece, lenzuola e federe di stagione e tutte quelle che utilizziamo abitualmente nella parte dell’armadio più facilmente accessibile.

piegare completo letto

Come piegare le lenzuola con e senza angoli

Arriva sempre il momento di piegare le lenzuola, che si intenda conservarle per un lungo periodo, sistemarle in valigia o posizionarle momentaneamente in un cassettone o nell’armadio per tirarle fuori al successivo cambio di letto.

Spesso si è costretti ad effettuare questa operazione in solitudine: per avere lenzuola perfettamente piegate stendiamole sul letto e cominciamo a piegarle a metà nel senso della lunghezza, poi ripetiamo l’operazione una seconda volta sempre nel senso della lunghezza, secondo la “regola del 3”. In questo modo otterremo delle lenzuola piegate in tre parti che occuperanno meno spazio possibile conservando integra la propria qualità ed evitando la formazione di antiestetiche pieghe.

Come procediamo nel caso di lenzuola con elastici? Il classico coprimaterasso risulta difficile da piegare perché presenta un elastico lungo tutto il bordo. Il segreto per piegarlo nel modo giusto consiste nell’andare ad eliminare l’arricciatura con piccole pieghe che formano un angolo tentando di riportare tutto alla forma di un lenzuolo normale. Una volta appianate le divergenze procederemo anche in questo caso con la regola delle tre pieghe, facendo molta attenzione a tenere fermo l’elastico al di sotto della piega.

Nel caso delle lenzuola con angoli, invece, procediamo infilando prima un angolo dentro quello opposto e poi piegando il lenzuolo nel senso della larghezza. In una seconda fase andremo ad infilare i due angoli ottenuti l’uno dentro l’altro continuando a piegare il lenzuolo a metà nel senso della lunghezza fino ad ottenere un unico angolo. Con l’aiuto di una superficie piatta completiamo l’operazione piegando l’angolo in modo da formare un angolo retto e ottenendo un lenzuolo quadrato da piegare seguendo la regola del 3.

piegare trapunta jacquard

Come piegare piumoni e trapunte ingombranti

Oltre ai completi letto e ai set copripiumini dobbiamo imparare anche come piegare piumoni e trapunte per risparmiare spazio. Per conservare la qualità dell’imbottitura in entrambi i casi è sempre consigliabile garantire il passaggio dell’aria nella fase della conservazione, mantenendo piumone e trapunta all’interno della confezione in cui sono contenuti al momento dell’acquisto: spesso si tratta di sacchetti di cotone creati appositamente per mantenere intatto il pregio di piumoni e trapunte di qualità.

In alternativa possiamo avvolgere piumone o trapunta in lenzuola di cotone pulite, ma come piegare questi elementi di biancheria da letto? Ci comportiamo come con una coperta o un lenzuolo senza angoli. Stendiamo il piumone o la trapunta da piegare su un piano che la contenga tutta, come il letto o il pavimento. Realizziamo la prima piega portando ogni angolo su quello opposto nel senso della lunghezza. A questo punto prendiamo il lato più corto del piumone o della trapunta e portiamolo sul lato opposto, avendo cura di lisciare con le mani eventuali pieghe che si formano durante queste operazioni. Infine consideriamo il volume che resta e proviamo a piegare il piumone e la trapunta ancora a metà per rimpicciolirli ulteriormente.

Carillo Home è un brand sempre attento a proporti il meglio per la tua casa, ma anche a suggerirti validi consigli per conservare intatto il pregio della biancheria da letto di alta qualità, perfetta sintesi di materiali di prima scelta e lavorazioni che esaltano il valore dei tessuti. Scopri le collezioni di biancheria per la casa pensate per ogni tipo di stile ed esigenza!